Una Fragola al mese–Aprile 2011

by - 04:35

Salve gente!!

Lo so, lo so, Aprile è finito, ma per i motivi che ormai vi elenco da un pò, tra cui vi è la mia assoluta incapacità a sapermi organizzare decentemente, arrivo con ritardo a offrirvi questa rubrica…perdonatemi e abbiate pazienza..prima o poi migliorerò…intanto vediamo cosa ci ha regalato il mese del dolce dormire…

I libri di Aprile

Anche Aprile, come il mese precedente, è stato scarno di letture. Sto leggendo così tante cose per sta benedetta tesi che il tempo per fare letture di piacere proprio non riesco a  trovarlo…ma anche qui bisogna avere pazienza. Questo mese tra i libri letti e/o in lettura troviamo:

  • La ragazza fantasma di S. Kinsella, (****/5), un libro molto divertente, adattissimo per quei periodi in cui si ha la testa impegnata in mille cose. Lettura semplice, poco impegnativa, rilassante ma mai banale e sempre fresca e vivace come solo i libri della Kinsella sanno essere.
  • I fiori blu di R. Queneau (****/5) la cui recensione trovate nel post qui sotto
  • Il profumo delle foglie di limone di C. Sanchez, che sto leggendo in lingua originale (il titolo è Lo que esconde tu nombre), In realtà sono ai primi capitoli quindi è davvero difficile esprimere un qualsiasi giudizio…vi terrò aggiornati…

In aggiunta metterei anche la rilettura di L’ombra del Vento di C. Ruiz Zafon e Il Club Dumas di A. Pérez Reverte, naturalmente in lingua originale, che sono i libri sulla cui analisi verte la mia tesi..sono romanzi che mi sono piaciuti molto quindi rileggerli è davvero una delle parti più piacevoli del mio lavoro di tesi…Sorriso

Anche gli acquisti questo mese hanno scarseggiato: ho comprato nel mio banchetto di fiducia nella piazzetta dove faccio la spesa di frutta e verdura (tra una bietola e delle mele scovo libri, una cosa davvero deliziosa) Ragione e Sentimento di Jane Austen…sono in vena di romanticismo ultimamente…Occhiolino

Il tormentone del Mese

So già che ci arrivate da soli: le nozze reali di William & Kate.

Quanto se n’è parlato!! Roba che le reazioni possono essere solo due: o ti vien voglia di sposarti entro domani stesso o vomiti alla sola idea di dover metter su un circo del genere…

Io, da ultima delle romantiche (e complice forse il fatto che non mi andava di scrivere sta benedetta tesi) le nozze un pò, proprio un pò, me le sono viste…e qualche pensiero pseudo-romantico mi è anche venuto…poi per fortuna ho parlato con il mio amorcito ed è subito passato tutto…fiuuuuu!!!

Il vestito di Lady Catherine, checché ne dicano Enzo Miccio e la banda di opinionisti ancorati alle poltrone dei programmi di gossip, a me è piaciuto: fine elegante, senza alcuna pomposità…davvero bello…e lei stava benissimo! Bella bella! Brava Kate!

La cosa che più mi ha fatto ridere sono stati i link e le pagine create su Fb: dalla pelata precoce di William (poveretto, qualche anno fa era proprio un bel tipino) al vestito giallo canarino di Queen Elizabeth fino alle supposizioni di intriganti liaison tra quel rosso mal pelo di Harry e la sorella di Kate, Pippa Middleton, che già il nome è tutto un programma…

Nota di merito, infine, a quel gran pezzo di gnoccolone di David Beckham che secondo me è anche un sant’uomo perché sopporta in maniera encomiabile quell’acidona della moglie Victoria, sempre molto glamour ma incapace di suscitare la benché minima simpatia.

W gli sposi!  (cliccaci su!)

La musica che mi frulla in testa

Sono andata a vedere Habemus Papam (nella mia wishlist cinematografica da un pò) qualche giorno fa. A me il film è piaciuto tanto. I temi sono attuali e ben trattati, gli attori bravissimi e Nanni Moretti è per me indiscutibilmente geniale. Nella colonna sonora si trova questa canzone, presente anche nel trailer del film, che s’intitola Todo cambia di Mercedes Sosa. Ho scoperto che Sosa, morta nel 2009, era una famosa cantante argentina che ha vissuto sulla sua pelle il golpe di Pinochet e ha lottato per i diritti civili e contro la dittatura. Todo cambia, una delle sue canzoni più famose, è un importante messaggio sulla vita e sui cambiamenti insiti in essa che dobbiamo saper affrontare. La voce di Mercedes, calda e imponente, mi ha colpito nel profondo fin dal primo ascolto e da qualche giorno provo un gran piacere nell’ascoltarla..lascio qui il video di youtube per permettere anche a voi di ascoltare questa canzone e fare la sua conoscenza…

Cose di cui vergognarsi (almeno un pò)

Adoro il sushi. Così quando io e le mie amiche,di gusti affini, abbiamo scoperto un ristorante “all you can eat” da noi ribattezzato rullo asiatico - per via del rullo che scorre lungo tutto il locale portando ad ogni tavolo tanti piattini con mille prelibatezze provenienti da lontano Oriente – ci siamo fiondate lì in men che non si dica. Risultato: abbiamo spazzolato tutto quello che potevamo  senza curarci degli sguardi degli astanti. Ci siamo fermate solo quando eravamo satolle e soddisfatte.

La cosa poteva anche essere tollerata essendo stato un caso unico e solitario. Ma da quella sera tutte noi abbiamo cominciato a fare sogni con protagonisti nagiri, uramaki, futomaki e varie altre specialità di sushi. Cosicché quando ci siamo incontrate un pomeriggio al parco e abbiamo cominciato a pensare a come riempire la serata, tutte noi ci siamo guardate negli occhi consapevoli di cosa realmente volevamo: tornare al nostro beneamato rullo!  Non  voglio raccontarvi di come siamo volate a cambiarci e raggiungere il posto, né dell’impazienza ansiolitica mentre attendavamo che un tavolo si liberasse e neppure di come abbiamo cominciato a prendere piattini dal rullo quando ancora il cameriere stava finendo di sistemare posate e bacchette. Imbarazzanti è il termine più adeguato per descriverci. Tutto ciò che posso dire a nostra discolpa è che al cuore non si comanda. Neanche quando quest’ultimo ha la forma di un hotomaki

Carissimi, la rubrica finisce qui. Perdonate la brevità, ma è stato un mese all’insegna di una cosa sola che non starò qui a ripetervi e che probabilmente contraddistinguerà anche il mese di Maggio appena iniziato. Intanto vi auguro di trascorrere un buon mese di maggio…al prossimo appuntamento!!

You May Also Like

14 commenti

  1. ehy....come va la dieta??? :-)

    RispondiElimina
  2. Come ti capisco...il sushi per me è una droga...ed è difficile uscire dal tunnel!

    RispondiElimina
  3. Uhu!!! E io me lo stavo proprio dimenticando di fare il post riassuntivo di aprile, se non c'eri tu altro che ritardino, lo postavo a giungno!!!! :)

    A me 'sto matrimonio del secolo non mi ha incuriosito più di ando, devo dire, e non so perché: da amante di tutto ciò che è British avrebbo dovuto interessarmi almeno un po', no? Mah!!! ;)

    RispondiElimina
  4. Buon mese di maggio anche a te!
    Cmq il "matrimonio del secolo" ha un pochino stancato.bastaaaa per carità!!!!
    P.s. io il sushi l'ho mangiato una sola volta...era troppo asciutto...mi sa che ho sbagliato posto in cui mangiarlo mmmm :p

    RispondiElimina
  5. @anella
    la dieta va, ma ogni tanto mi concedo dei piaceri senza i quali la vita non avrebbe senso! :-)

    @Phoebes e Mary
    io in effetti fino al giorno del matrimonio non ci pensavo più di tanto...ma poi mi sono ritrovata a guardarlo e sono caduta nel tunnel per un paio di giorni..fortuna poi che mi son stancata subito...:-)

    RispondiElimina
  6. Oh, ma ciao Strawberry! Allora, come prossimo libro da leggere mi consigli "Ragione e Sentimento"? Cos'è, una specie di romanzo rosa? :)
    Credo d'essere un'inguaribile romantica, ci muoio per libri del genere!

    Invece, Will e Kate... Bè si, c'è chi non ne può proprio più sentir parlare e chi addirittura proprio non li sopporta per lo spettacolo che hanno creato ed i milioni spesi, ma cavolo... Sembra la favola di Cenerentola!! Come si fa a non parlarne? Una persona qualunque diventata principessa, che a sua volta diventerà regina! E' magia è! :)
    Poi dai, non si fa altro che parlare di guerra.. C'è bisogno di sentire un pò d'amore nell'aria.

    E' la prima volta che passo in questo blog, ma ti seguo. ;)
    A presto! E passa da me se ti va! :)

    RispondiElimina
  7. è da stamani che provo a commentare.. vediamo se stavolta riesce!

    RispondiElimina
  8. sìììì funziona! volevo dirti che mi aveva fatto ridere harry rosso malpelo e che sto iniziando a leggere la ragazza fantasm!

    RispondiElimina
  9. C'è una sorpresa per te sul mio blog =)

    RispondiElimina
  10. Carinissimo il tuo blog!!
    Let me take you down, 'cause I'm going to ... ^_*

    RispondiElimina
  11. @Lunga
    Fammi sapere come va con la lettura! :-)

    RispondiElimina
  12. è sempre bello leggere la tua rubrica!

    RispondiElimina
  13. caspita mi son persa i commenti di Enzo!!però mi sa che sono sulla sua lunghezza d'onda anche per me il vestito era abbastanza brutto,genere suora con furore,pippa la batteva di gran lunga!!!
    Ho visto anch'io habemus papam,premetto che adoro Moretti e a parte "la stanza del figlio"che mi ha terribilmente annoiato,mi son piaciuti tutti i suoi film e anche questo è bello,anche se trovo la prima parte parte decisamente più riuscita della seconda.

    RispondiElimina
  14. aaaah!! concordo sul libro della Kinsella..chissà perchè! ;)
    per quanto riguarda William & Kate io li ho trovati taaanto emozionati! 8D
    e mi spiace per la Posh Spice, ma il suo vestito non mi è piaciuto molto.. tutto nero! insomma, ci voleva un pò più di colore!!

    Baci!!

    RispondiElimina