Revenge: quando la vendetta viene servita ben fredda…e con un coppa di champagne accanto…

by - 01:25

Probabilmente di freddo c’è anche la mia recensione dato che di sicuro molti di voi già conoscono questa serie, in onda dal 21 settembre 2011 su Fox negli States e dal 30 novembre in Italia. Ma io ci arrivo pian piano e, soprattutto, voglio diffondere il verbo anche a chi, come me, ha i suoi tempi e non riesce a stare dietro a tutte le novità che arrivano da oltre oceano, ché altrimenti non basterebbero 24 ore per vedere tutto.

Questa serie però dovete vederla. Io la trovo GENIALE.

Su wikipedia leggo che la serie è liberamente ispirata a Il Conte di Montecristo. E questa cosa mi piace tanto al punto che volo a vedermi la prima puntata. Recuperare tutti i 16 episodi finora usciti è stato poi un attimo. Sono stata tipo incollata allo schermo nei miei momenti morti di questi giorni solitari (e meno male che patato era fuori città questa settimana, altrimenti lo avrei tediato con l’ennesima serie chedeviassolutamenteguardare! poveretto) per capire a cosa la vendetta può portare

…di sicuro a una serie vincente e avvincente.

Revenge è, come dice il titolo, una storia di vendetta. La vendetta perpetrata da Amanda Clarke, una giovane donna la cui vita è stata stravolta alla tenera età di 9 anni. Suo padre David Clarke, infatti, fu arrestato e condannato al carcere con accusa di terrorismo e riciclaggio soldi per un’organizzazione responsabile di un disastro aereo. Ma Amanda scopre che dietro alle accuse e alla fine tragica della sua vita come la conosceva c’è un terribile e inquietante complotto ai danni di suo padre, innocente condannato per colpe non sue. Da quel momento la giovane protagonista consacra la sua vita alla vendetta in nome del padre.

Lo scenario di tale rivincita saranno gli Hamptons, famosi per essere il rifugio estivo dei personaggi più ricchi e influenti di New York, dove vige incontrastato il regno di Victoria Grayson. Sarà the queen degli Hamptons l’obiettivo principale di Amanda, diventata ora la fantomatica ereditiera Emily Thorne, arrivata sull’isola per stravolgere l’estate e la vita di tutti…inclusa la sua…

La serie è una innovativa rappresentazione di uno dei sentimenti umani più vecchi e ancestrali qual è la vendetta. Il personaggio di Amanda/Emily, interpretato da Emily van Camp (già famosa per i suoi ruoli in Everwood e Brothers&Sisters), è molto ben delineato ed è una figura che fin da subito incute timore ma anche rispetto. Non ci si affeziona ad Emily/Amanda perché è impossibile approvare il suo operato, ma non si può evitare di partecipare empaticamente al suo dolore, talmente grande e devastante da spingerla a escogitare un piano tanto estremo quanto crudele. Non nego che si finisca per fare un pò il tifo per lei. I Grayson e i loro amici sono insopportabili, ricchi fino alla nausea, incredibilmente maligni e fermi sui loro obiettivi, incuranti di chi calpesteranno con il loro potere e la loro influenza per raggiungerli, e più volte durante la serie ci si domanda se forse quello che fa Amanda non sia più che legittimo e se essi  meritino davvero tale punizione.

Ma un sentimento come la vendetta non può essere incoraggiato e Amanda troverà diversi ostacoli sulla sua strada, non solo materiali, ma anche personali e etici, soprattutto quando di mezzo ci saranno Jack Porter, suo vecchio amico d’infanzia, e la sua famiglia, che la porteranno a  riflettere sulla sua “missione”. Non è un caso che al suo fianco ci sia una sorta di grillo parlante, Nolan Ross. Il personaggio di Nolan è forse il migliore della serie: ex ragazzo prodigio della tecnologia, Nolan vive ai argini di una società che lo considera solo per i suoi soldi. Ha un grosso debito con il padre di Amanda e nel nome dell’unico uomo che ha creduto nel suo progetto, quando ancora non era nessuno, si prende cura della figlia. Eccentrico, imbranato, un misto tra un nerd e un dandy, fifone, un pò disadattato sociale, divertente e buffo, cinico ma con in fondo un buon cuore, Nolan cercherà di aiutare Amanda nel suo piano inducendola però a riflessioni sulla sua vita e le sue scelte, sperando sempre che la ragazza riponga le armi e scelga un vita diversa, normale e lontana da rancori vecchi a troppo duri da sopportare.

La serie si snoda tra passato e presente, attraverso flashback sugli episodi avvenuti prima dell’arresto di David Clarke, e questa alternanza dona alla narrazione un buon ritmo, incalzante e capace di intrigare lo spettatore. Il mistero che sta alla base dell’identità segreta di Amanda/Emily non fa che infittire la trama e regala a ogni episodio un brivido tutto nuovo.

Se siete amanti degli intrighi, soprattutto di quelli a bordo piscina, Revenge è la serie che fa per voi.

In  a crisis you quickly find out who your real friends are. Tragedy and scandal it seems have a unique way of clarifying peoples priorities.

You May Also Like

30 commenti

  1. Io non sono molto portata per le serie tipo questa... so che mi stanco dopo un po'.

    Un abbraccione

    RispondiElimina
  2. Descritta cosí vien voglia di vederla, proveró anche io a farlo :D

    www.rollolollo.com

    RispondiElimina
  3. Oops, questa serie mi deve essere sfuggita! Quando finisce Once upon a time rimedio ^_^

    RispondiElimina
  4. anche a me è sfuggita, mannaggia, la cerco! bacissimi tesoro!

    RispondiElimina
  5. VISTAAAA! MAGNIFICA! ASPETTO CON ANSIA CHE RIPRENDA!bellissimo post!^__^

    RispondiElimina
  6. ma dove la trovo? torrent? emule? ditemiiii

    RispondiElimina
  7. Sai che mi hai fatto incuriosire?! Dev'essere carina, soprattutto perché parte dall'idea de Il Conte di Montecristo che è il mio romanzo preferito... lo adoro!
    Buon martedì. Laura.

    RispondiElimina
  8. Io sono entrata in fase stand by. Se non sbaglio sono ferma alla 1x12 perchè comunque lo schema si ripete sempre. Lei ha un obbiettivo, Jack si strugge per Amanda/Emily o Emily/Amanda, il fratello vuole solo essere straricco non si sa per quale motivo, Charlotte fa sempre qualcosa di insopportabile e Daniel si sveglia alla fine della puntata solo per capire che lo prendono in giro in qualche modo. In più l'attrice che interpreta Victoria non la sopporto...sembra che abbia la faccia di plastica (cosa abbastanza probabile o.o).
    Lo guardo solo per Nolan *-*

    Però con questa bellissima recensione mi viene quasi voglia di riprenderlo, tanto The walking dead e PLL sono terminati quindi ho un pò di tempo libero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, devo ammetterlo, qualche puntata sembra ripetere uno schema...mi pare che intorno alla 12 anche io ho avuto la tua impressione...ti dico, però, che superato lo scoglio ci sono novità succulente...:-)

      Elimina
  9. proprio oggi ho finito di guardare la quarta stagione di Chuck e il fatto che ci sia solo ancora un'ultima stagione, mi fa disperare. Comunque la vendetta è per i deboli ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la penso come te...tuttavia cedere ai propri sentimenti è profondamente umano e non si può biasimare...

      Elimina
  10. mi hai convinto: lo proverò!

    RispondiElimina
  11. Noooooooo!!!! E ora me la devo proprio vedere questa serie!!!
    Molto bella anche la locandina, cohn l'abito che riventa un rovo!
    Ma ci sono altre stagioni?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. al momento solo la prima...ma non è ancora finita!!

      Elimina
    2. Ah!!! Bne, mi fa piacere, almeno non sono troppo indietro! :)

      Elimina
  12. ciao,bel blog complimenti!!..Mi sono iscritto ai tuoi lettori così ti seguirò sempre perchè il tuo blog è molto interessante.
    Se vuoi passa a visitare anche il mio blog.
    http://ricettedimundo.blogspot.it/
    Lascia un commento oppure iscriviti ai lettori fissi per sapere che sei passata..
    Ciao e a presto

    RispondiElimina
  13. si, ne parlano bene in molti di questa serie

    RispondiElimina
  14. decisamente sono rimasta intrigata dalla tua rece, spero di riuscire a recuperarlo in rete per potermelo vedere tutto di fila!!

    RispondiElimina
  15. Nooo...ma tu mi istighi!!io sono diventata di nuovo una drogata ...finisce una serie e ne comincio altre 3! Dopo aver letto i tuoi post ho iniziato a seguire anche "new girl" e "once upon a time"!!!

    RispondiElimina
  16. mi ha incuriosita!
    due domande:
    1 - è violento?
    2 - dove posso recuperare le puntate?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non è violento...le puntate devi vedere sul web...ci sono dei siti appositi...;-)

      Elimina
  17. leggendo le prime righe del tuo racconto ho pensato a due telefilm.. la parte del complotto mi sa molto di prison break, e la parte della vendetta mi sa di the mentalist..
    appena finiscono un pò di telefilm penso che gli darò una possibilità.. visto che abbiamo molti telefilm in comune (himym, tbbt, the mentalist, dexter, new girl, GA, ecc ecc..)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a dir la verità è molto lontano da entrambi, sebbene di fondo i due elementi siano trattati dai due telefilm da te citati (che ho amato e amo)...non c'è la violenza di prison però, e la vendetta qui non deve convivere con le doti intuitive e investigative di jane e soci...qui la missione è solo una...

      Elimina
  18. Avevo visto la opubblicità e mi aveva intrigato, ma così mi hai decisamente convinta :)
    La vedrò !

    RispondiElimina
  19. questa è un'altra delle novità 2011/2012 che mi ha letteralmente catturata!!!! Mi piace moltissimo e non vedo l'ora di veder smascherati una volta per tutte quei terribili Grayson.... Lei poi..grrrr, la strozzerei (ma oggettivamente Madeline Stowe è bravissima), tutta moine e finto perbenismo!

    Bella bella bella. Ma io dovrei smetterla con tutti questi telefilm, rischio che mi si fonda il cervello. :-)

    RispondiElimina
  20. Spero proprio di essere presa !! Ho fatto richiesta per alcune sedi in Spagna ma la prima in assoluto è Salamanca ! Tu dove hai trascorso quel periodo ? Ti sei divertita molto immagino !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono stata a madrid...meravigliosa! sono un'ispanofila quindi tutto ciò che è spagna io lo amo...ho visitato salamanca...davvero carina...città universitaria quindi i divertimenti non ti mancheranno...in bocca al lupo!!

      Elimina
  21. Ho cominciato a guardare questa serie durante le vacanze di Pasqua e devo dire che è VREAMENTE bella, riesce a tenermi incollata allo schermo per vedere cosa succederà nella prossima puntata!

    RispondiElimina