Aspettative troppo alte…

by - 09:08

 

Quando eravamo piccole, i classici Disney hanno rovinato la nostra educazione sentimentale con una schiera di principi che non avevano nient’altro da fare che girovagare per boschi per risvegliare fanciulle incapaci di tenere a freno la loro curiosità e non mangiare mele o toccare aghi, o scandagliavano città intere alla ricerca di quella ragazza bellissima con cui avevano ballato un’unica notte e di cui avevano come solo ricordo una scarpetta.

Così molte di noi ancora oggi sperano che il tipo conosciuto l’altra sera suoni al campanello di ogni casa del quartiere distrutto dal pensiero di non rivederci mai più, che un bel giovanotto ci risvegli dal torpore quotidiano per condurci a vivere con lui un’esistenza da favola o, infine, che il proprio ragazzo cominci a somigliare un pò meno alla Bestia e un pò più al principe.

(a tal proposito vi segnalo il post di La fenice QUI che ho trovato carinissimo)

Ma nostra stabilità emotiva, o perlomeno quella delle nuove generazioni di fanciulle in fiore, è minata ancora una volta. Questa volta ci pensa Barbie che, dopo averci fatto credere per anni che un fidanzato è un semplice accessorio da aggiungere alle scarpette alla moda e alla giacca con gli strass (la mia Barbie ne aveva una fichissima), fa un passo ancora oltre e inventa

Ken T.V.B.

Di che si tratta? Del sogno recondito di ogni ragazza.

 

Ken T.V.B. (Sweet Talkin’ Ken in USA), infatti, ha un registratore incorporato per permettere alla nostra smaliziata bambina di registrare frasi come “Sei bellissima” o “Sei perfetta” che il “toy boy” più famoso del mondo ripeterà fino allo sfinimento.

 

 

Un ragazzo che ti dice sempre esattamente quello che vuoi sentirti dire. Alzi la mano chi non l’ha desiderato almeno una volta.

E adesso non ci lamentiamo se noi ragazze cresciamo con aspettative troppo alte. Che diventiamo grandi con l’idea di un ragazzo perfetto che ci ami in maniera perfetta. Perché poi è inevitabile rimanere almeno un pò deluse.

Ma…è che siamo anche testarde. E ci piace credere ancora nelle favole.

Io ho provato a premere il petto del mio amorcito per fargli uscire qualche bella frase ma i risultati sono stati, purtroppo, ben altri…una ogni tanto ci spera ancora…ma poi penso che ognuna di noi ha la sua favola da vivere. Pazienza se il ranocchio rimane tale. Sorriso

You May Also Like

14 commenti

  1. ahahahahahah troppo forte qst post! ^^

    RispondiElimina
  2. ciao! vado OT per parlarti de I Figli degli Uomini...
    ho seguito il tuo consiglio e ho letto il libro, am non mi ha molto soddisfatto! :-(
    però forse sono io che non l'ho saputo apprezzare? lo spunto era ottimo, ma l'ho trovato poco sviluppato, in particolare la seconda parte del romanzo è solo una fuga insensata in campagna.
    troppe cose poi rimangono senza spiegazione: perchè gli uomini erano diventati sterili? perchè Luke non lo era? chi sono esattamente i volti dipinti? perchè Jaspert si è suicidato e non ha fatto il Trapasso con la moglie? perchè Julian ha così tanta paura di Xen? (e soprattutto che bisogno c'era di chiamarla Julian e non Julie?) che e sarà del bambino?
    insomma, perchè invece a te è piaciuto così tanto??
    a presto!!
    PS forse farò un post sull'argomento, nel caso ti chiederò di commentarlo perchè i lettori possano godere di una pluralità di opinioni :-)

    RispondiElimina
  3. Ma alla fine non è noioso un ragazzo che non dice altro che quello che vorremmo sentirci dire? Forse Ken TVB aiuta in questo senso, alla 43esima volta che ripete sei bellissima la bambina si stufa e smette di farlo parlare. Sarà che io odiavo le bambole parlanti quando ero piccola perché non ci si poteva intavolare una conversazione e ripetevano sempre le stesse cose :D

    RispondiElimina
  4. @paleomichi
    ma si alla fine anche a me non piacerebbe una persona che ripeta in continuazione le stesse cose o solo quello che vorremo sentirci dire...e poi la bestia mi è più piaciuta bestia che principe...le favole ce le facciamo a modo nostro...:-)

    RispondiElimina
  5. Se invece di Biancaneve mi ostinavo a rivedere Mulan e se alla Bella Addormentata preferivo Pocahontas....forse qualcosa dovevo già capire di me stessa.
    Ho sempre creduto di volere il principe azzurro, ma in realtà.....preferisco Amore allo stato puro senza paroline, cioccolatini e smancerie 24h no stop.
    Povero il mio Lui che invece è esattamente il Principe disneyano per eccellenza....ecco forse è per questo che si ostinano proporre l'eroe, perchè esistono (!!) e noi Principesse non dobbiamo accontentarci dei primi rospi che vediamo....con giudizio ovviamente.

    fatevi qualche risata guardando qui
    http://www.video.mediaset.it/video/zelig/storici/205090/le-donne-credono-nelle-favole.html

    RispondiElimina
  6. quoto in pieno! ci hanno rovinato!

    RispondiElimina
  7. Prima di Natale stavo scegliendo una Barbie per la mia cuginetta di quasi tre anni, quando mi sono imbattuta in questo Ken parlante e ho pensato esattamente le stesse cose che hai scritto nel tuo post!
    Da piccola sognavo di incontrare un principe azzurro, ma ho trovato un ragazzo che non potrebbe essere più diverso, per fortuna! Sai che noia altrimenti?

    RispondiElimina
  8. che bel post!!!
    anche io sono cresciuta sperando di trovare il principe azzurro e molto spesso devi razionalizzare il fatto che anche l'uomo che ho sposato non lo è e non lo può essere perché l'educazione dei maschi è stata diversa e a loro è stato insegnato che non devono comportarsi così .. mai e poi mai... perché sarebbe da deboli ... le uniche deboli siamo noi con i nostri sogni e le nostre aspettative troppo alte verso di loro... bisogna amarli per quello che sono non per quello che vorremmo che fossero...

    RispondiElimina
  9. La disney ci ha dato l'idea sbagliata che gli uomini dopo tre giorni si innamorano e ti sposano!! Comunque c'è un premiuccio sul nostro blog per te!! :) :) Baciiii!!!

    RispondiElimina
  10. Bel post! Mi piace e mi rendo conto in effetti di pretendere forse un po' troppo da un "Lui"... cambierò mai? :)

    RispondiElimina
  11. Ma quando lui ti guarda come se dovesse chiederti la mano e poi dice "Ma è un brufolo quello che ti è spuntato in fronte?" allora un Ken pronto a sollevarti l'autostima potrebbe non essere così male :D:D

    RispondiElimina
  12. dopo aver letto questo post son sempre più convinta di aver fatto bene a decidere di passare il meme che trovi sulla mia bacheca :)

    io per anni son stata senza ken, quando mia zia ce l'ha regalato io e mia sorella eravamo al settimo cielo. poi dopo poco ce ne è arrivato un secondo con i roller. è sempre così con gli uomini: o niente o tutti insieme! XD

    RispondiElimina
  13. appena ho visto la pubblicità di questo nuovo Ken sono scoppiata a ridere!!!! questo ragazzo non sa più cosa inventarsi pur di stare con Barbie!

    ciao! Giulia

    http://mylifeasgs.blogspot.com/

    RispondiElimina
  14. Ahahah, è fin troppo vero!! Però, è bello credere nelle favole... :)

    RispondiElimina