Una Fragola al Mese – Gennaio 2012

by - 02:07

Primo appuntamento (anche qui) con la rubrica mensile dove vi racconto ciò che non sono riuscita a raccontarvi nell’ultimo mese appena trascorso. Iniziamo!

I libri dei Gennaio.

Con l’arrivo del nuovo anno, ho deciso di aggiungere, in questo riepilogo delle mie letture mensili, anche il numero di pagine lette (e la meta che mi sono prefissa) e i progressi relativi all’obiettivo che mi sono posta quest’anno: leggere 50 libri! Sono 3 anni che me lo propongo e fallisco…quest’anno devo riuscirci!

Tornando a noi, questo mese le mie letture sono state queste (ricordo che recensioni più complete dei libri le trovate nella mia libreria di anobii):

- Harry Potter and the Half-Blood Prince di J.K.Rowling *****/5. Continua la rilettura in lingua di Harry Potter e ormai siamo quasi alla fine. Rivivere le avventure del sesto anno di Harry a Hogwarts mi ha fatto commuovere tanto e sono finalmente arrivata alla conclusione che questo sesto libro è sicuramente il mio preferito. Adoro questo libro, quando si inizia già a intravedere il difficile cammino di Harry e si preannunciano con la morte di Silente, tutte le sofferenze che ci saranno in seguito, ma allo stesso tempo c’è ancora una certa levità nell’aria, grazie anche alla storia con Ginny che nel settimo libro viene per ovvi motivi messa in secondo piano. Insomma adoro tutta la saga ma il sesto è quello che ancora rileggo volentieri. Sorriso

- Il cavaliere d’inverno di P. Simmons ****/5. Bellissima storia d’amore. Ambientata nella Russia stalinista. Durante la seconda guerra mondiale. Non vi sta già intrigando?  Io ho sofferto, riso, pianto, mi sono commossa e qualche lacrimuccia è pure scappata per Tatiana e Alexander e il loro amore tanto indistruttibile quanto proibito. Il problema con certi libri è che non se ne esce più. Ti restano incollati. E da quando ho scoperto che si tratta di una trilogia, non vedo l’ora di leggere il seguito…

- Blacklands di B. Bauer ***/5 e mezzo. Ve ne ho già parlato QUI. Consigliato, soprattutto a chi ama il genere, ma anche a chi lo frequenta di tanto in tanto.

- Le città invisibili I. Calvino. ****/5. Un viaggio surreale e fantastico dove la parola evoca immagini d’incanto e il rapporto tra narratore e lettore trascende al punto che in certi momenti non si capisce chi stia immaginando chi e cosa. Magnificamente visionario.

Acquisti di questo mese. Cerco di resistere ma niente. Qualcosa prima o poi la compro.Ancora una volta mi sono servita di amazon è ho comprato Il cavaliere d’inverno, che ho già letto e Shakespeare scriveva per soldi di N. Horby che ho intenzione di leggere a Febbraio. Poi un attimo in libreria e per levarmi di torno un commesso fastidioso ho comprato L’abbazia di Nothanger di J. Austen, anche per potare avanti il mio proposito di leggere tutti i romanzi di zia Jane e finalmente avere un giudizio complessivo dell’autrice.

Tot libri letti: 4/50

tot pagine lette: 1717/15000

 

L’evento del mese.

Quando inizi a scrivere su un blog non ti rendi davvero di conto di quanto questa cosa possa trasformarti. Né sei consapevole del fatto che tu entrerai nella vita, sia pur virtuale, di altre persone e che, soprattutto, loro entreranno nella tua. E quando te ne accorgi, pensi che tutto ciò sia fantastico. Se poi  il rapporto tra blogger trascende per un attimo dalla blogosfera e si sposta nel mondo reale, capisci appieno quanto quel blog ti abbia cambiato la vita e ti abbia permesso di intraprendere una forma di comunicazione senza pari.

Qualche giorno fa ho avuto il piacere di incontrare una vicina di blog che “conosco” da un pò qui su blogger e che ora ho conosciuto anche in carne e ossa. Si tratta di Federica di una ciliegia tira l’altra. E’ stato davvero un bell’incontro. Tutto si è svolto con assoluta naturalezza e l’impressione di entrambe è stata quella di conoscersi da tempo e che non fossimo affatto due estranee, tutt’altro. In quell’ora e mezza si è parlato di un pò di tutto, inclusi alcuni nostri amici di blog (ihihih!LOL) e ho avuto la conferma che Federica fosse quella ragazza simpatica, interessante, ricca di interessi che avevo sempre immaginato leggendo il suo blog. Che bello…

Una Fragola e una Ciliegia. Un mix che non poteva assolutamente deludere. Occhiolino

(tra parentesi: voglio questa T-shirt!)

 

La velleità femminile del mese.

Potrei dire Saldi, perché quelli in fondo sono stati, ma non vorrei essere ripetitiva dopo il post di qualche settimana fa. Così ho deciso di pensare a quale tra gli acquisti (molteplici) fatti questo mese mi abbia soddisfatto di più. E la mente è andata subito agli accessori e a Accesorize. Adoro, adoro, adoro, Accesorize. E gli sconti da loro sono un’occasione ghiotta per approfittarne, visto che per il resto dell’anno costicchiano un pò.

Amo i bijoux e gli accessori. E sono una addicted degli orecchini. Non esco mai senza e se a volte succede (perché sono umana e soprattutto sbadata) mi sento “nuda”. Così il mio primo pensiero nel negozio è stato dirigermi verso lo stand degli orecchini. Ho comprato questi.:

orecchini

E poi, giusto per non farci mancare nulla, ho deciso di comprare una collanina con una catenina dorata e charms un pò romantic style come lo sono io a volte…in effetti ne cercavo una di questo genere, dato che ho miliardi di collane con bottoni, fiori, ciondoli di varia natura e dimensioni…un ritorno al minimal ci voleva…

collana

Tv, tv e ancora tv.

Questo mese sono partiti una serie di programmi che mi piacciono tanto. Innanzitutto un BENTORNATO d’obbligo ai veterani: Le invasioni barbariche e Per un pugno di libri.

Come sono contenta. Le invasioni barbariche è uno dei pochi programmi che mi piacciono nonostante la conduzione. La Bignardi non mi ha mai fatto morire. Tuttavia ho sempre pensato che questo fosse il format giusto per lei e tralasciando certe sue uscite, davvero discutibili, le interviste che fa sono sempre molto belle e interessanti e i personaggi che invita stimolano quasi sempre la mia curiosità. Non riesco a seguirlo tutti i venerdì su La7 ma se lo trovo in replica su La7d lo guardo volentieri.

Ma poi…è tornato Per un pugno di libri!! quasi non ci speravo più per quest’anno. Sono una fan del programma dia tempi di Patrizio Roversi e quando ho scoperto che ricominciava sono stata felicissima. Certo ci sarà da abituarsi alla conduzione di Veronica Pivetti. Per il momento rimpiango ancora Marcoré ma capisco anche che gli inizi non sono semplici…diamole fiducia..

 

Un gran Benvenuto, invece, a The show must go Off, il nuovo programma di Serena Dandini. Io lei la stimo tanto e ho sempre seguito tutti i suoi programmi e questo non me lo potevo perdere. Non solo perchè lo trasmette La7, che è uno dei pochi canali che ancora vedo in Tv, ma soprattutto perché i programmi della Dandini sono prodotti di qualità in cui non si ride solo, ma vi sono anche mille spunti di riflessione e tanti begli ospiti (tipo Gazzé Silvestri e Fabi della settimana scorsa). So che il programma non sta avendo gli ascolti che dovrebbe, certo il sabato sera secondo me non aiuta affatto, ma The Show must go Off è il varietà come non lo vedevamo da tempo e io non potrei esserne più contenta.

Il video del mese

Più che un video, una canzone. Solo che io l’ho conosciuta come video su youtube per poi scoprire, anche grazie ai vostri blog, che si tratta di un brano di Rosemarie Unriquo intitolato Date a girl who reads…il testo è bellissimo…enjoy it…

 

La foto del mese.

La foto che scelgo, o meglio le foto, sono rappresentative di questi ultimi giorni di neve…di sicuro tra i momenti più interessanti e più discussi degli ultimi giorni…I Cuore rosso Snow!

IMG_1812    IMG_1810IMG_1813IMG_1857

 

Bon chic@s! Con questo vi saluto e vi do appuntamento con questa rubrica al prossimo mese…buon febbraio a tutti!

You May Also Like

22 commenti

  1. Anche a me non dispiace il programma Le invasioni Barbariche.

    Baci e buon sabato!

    RispondiElimina
  2. ehi che bello questo post fragolina!! brava brava.. e poi che bello quell'incontro! bisè, Valerie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. contenta che ti piaccia...il mese prossimo questa rubrica compie un anno...e ne vado orgogliosa!

      Elimina
  3. CHE BELLE LE FOTO CON LA NEVE

    RispondiElimina
  4. -anche per me il preferito è il principe mezzosangue!
    -e pure io sono una "barbarica" ^_^

    per quanto riguarda la nostra chiacchierata sottoscrivo in pieno, compreso che se trovi quella maglietta la voglio pure io!

    RispondiElimina
  5. Bellissimo queso post!! Anch'io adoro Harry Potter, ma chissà perché, non sono ancora riuscita a leggere l'ultimo libro... quest'anno devo rimediare!!
    Inoltre anch'io ho una passione per Accessorize, l'altro giorno ho visto una collanina con una fragola (giusto per restare in tema) troppo carina!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellina! Anche io ne ho una sempre di accesorize...il mio portafortuna...:-)

      Elimina
  6. Anch'io mi sono posta l'obiettivo 50 libri!! l'anno scorso ce l'ho fatta per la prima volta, quest'anno sono partita in quarta quindi sono fiduciosa!!e prima o poi vorrei anch'io rileggere Harry in inglese... trovo che in lingua originale abbia tutto un altro gusto ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in inglese è tutto un altro mondo....fallo!! ^^

      Elimina
  7. Anch'io voglio leggere tutti i libri di zia Jane! La adoro! questo libro ce l'ho e l'ho letto tempo fa...dovrei rileggerlo. E' vero che di base i suoi romanzi abbiano sempre più o meno gli stessi personaggi,le stesse ambientazioni e tutto...ma io la amo. Bisogna riconoscerle che è stata una donna moderna e una vera femminista. Una grande! Oddio come fai a leggere tutti questi libri? Mi piace leggere, mi affeziono ai libri ma purtroppo da quando ho iniziato l'università ho abbandonato la lettura ( cosa da non fare) e mi manca. Perchè sto sempre sui libri! E poi anche perchè i prezzi dei libri sono aumentati troppo e non mi piace andare in biblioteca...i libri DEVONO essere miei! ...ehm sto scrivendo troppo! haha...ultima cosa anch'io adoro gli orecchini e Accessorize,solo nei saldi ovviamente! baci baci
    Giulia
    http://mylifeasgs.blogspot.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io la austen la amo e la odio...dopo Orgoglio e pregiudizio non sono riuscita a ritrovare la stessa emozione negli altri suoi romanzi...ma credo sia importante leggerla in ogni caso...se nona ltro per poterne parlareconc ognizione di causa!
      anche io i primi anni di uni avevo perso il ritmo della lettura...poi ho recuperato in specialistica e mi sono resa conto che gli anni in cui leggevo di meno sono stati anni persi...devo ammettere che non mi è difficile passare da un libro di testo a uno di narrativa e capisco che non per tutti è così semplice...anche per me i libri devono essere miei...prova a comprarne uno al mese...un libro al mese non è una media malvagia..e ci sono sempre i tascabili, i miei amici di sempre che mi aiutano a non dilapidare le mie finanze! ^^
      ho scritto un papiro pure io...ma i commenti logorroici sono quelli che mi piacciono di più! ;-)

      Elimina
    2. anche su questo pienamente d'accordo. Orgoglio e Pregiudizio è IL romanzo della Austen, da leggere come primo libro,prima degli altri,che non sono al suo livello comunque. haha gli amici servono anche a questo, a frenarci dagli acquisti pazzi. comunque non vedo l'ora di ritrovare la voglia di leggere tutti questi meravigliosi libri. w i commenti logorroici allora!baci

      Elimina
  8. Cara Strawberry! Che bello questo post, davvero davvero!
    Bellissimo l'obiettivo dei 50 libri all'anno, ti auguro di realizzarlo! Io per ora riesco, bene o male, a leggerne uno a settimana!...Mi ha fatto una strana sensazione leggere del tuo incontro fisico con la tua amica di blog, positivo naturalmente! Spero possa accadere anche a me un giorno!:) Anche io adoro i miei blogger amici, incontrarsi su questa piattaforma è davvero stupendo!
    Anche io sono una fan del programma "Per un pugno di libri", peccato non ci sia ancora Neri Marcorè, ma anche la Pivetti non mi dispiace!:)

    RispondiElimina
  9. CArissima è davvero una bella rubrica la tua....senti dato che ti piace harry , passa dal mio blog.......:D

    RispondiElimina
  10. Posso farti una domanda? visto che tu compri su amazon.it. perchè i libri ma soprattutto i dvd costano così poco? tipo quelli della disney che stanno tutti sotto i 10 euro. Ci si può fidare? grazie :D

    RispondiElimina
  11. Anche io ho acquistato recentemente "L'abbazia di Northanger" anche se per il momento è nella libreria insieme a tanti altri libri in attesa di essere letti... Gli orecchini blu sono bellissimi!

    RispondiElimina
  12. Ho letto L'abbazia di Northanger...ma del resto i libri di "zia Jane" li ho letti tutti!!! ^.^ Mi è piaciuto meno degli altri (come dici tu? Ce ne sono alcuni che ti restano incollati ed è difficile lasciarli andare, quindi li ho amati più di questo). Mi hai incuriosita con Il cavaliere d'Inverno...credo proprio che lo comprerò. Il blog mi prende tantissimo, quindi leggo un po' meno. In un mese ho letto solo 1 libro di Andrea Vitali e ne sto finendo un altro di Jamie Ford. P.S. 50 libri in un anno??? Io non ho mai tenuto il conto e non so se ci sono mai riuscita...ma non credo. In bocca al lupo per l'obiettivo!!!

    RispondiElimina
  13. ho adorato le città invisibili... ogni tanto ne rileggo qualcuna qua e là :-D

    RispondiElimina
  14. bellissimo il libro di calvino....

    RispondiElimina
  15. hai cominiciato l'anno piena di propositi e la grinta non ti manca ;-)
    belli i libri che hai scelto... mi incuriosiscono tutti ... l'unico letto è Calvino, ma sono passati così tanti anni che potrei anche rileggerlo e riscoprirlo ^____^
    bella la magliettina ... anche se indossare una mezza manica senza tre maglioni caldissimi addosso è un'utopia per me in questo periodo... magnifici gli orecchini!!! un tempo anche io non uscivo di casa senza... ma adesso ho modificato un po' le mie abitudini...
    per un pugno di libri piace anche a me ma lo vedo sono le capita... il video non lo avevo mai visto ma le foto sono in tema con il periodo gelidamente ghiacciato che viviamo.... brrrrrrr che freddo!!!

    RispondiElimina