Ma la musica dov’è? Track 6 – Be4 I walk away – A Toys Orchestra

by - 00:38


E siamo arrivati all’Epifania. Lunedì prenderò un treno per tornare su, che suggellerà la fine delle vacanze natalizie. E non solo. Forse vi ho ammorbato a sufficienza su quanto questo periodo abbia significato per me. Novità, incontri, spostamenti vari… credo che sarà difficile ripetere una convergenza di eventi interessanti e piacevoli come quella appena vissuta. Io ci spero, ma in ogni caso anche capitasse un periodo di tale frenesia, sarebbe diverso. E ben venga.


Così, la mia partenza per ritornare ai miei ritmi di sempre e scoprire davvero che cosa mi riserva il 2013 ha il sapore di una fine, di un punto messo al termine di una bella frase. Perché per me, anche se ciò che inizia è sempre carico di promesso e ogni viaggio o percorso sono una gioia regalata, partire è un po’ morire. Ma a ogni arrivo sono pronta a una rinascita


Prima di partire un miscuglio di emozioni turbinano nel mio animo. Prima di partire cerco di fare il punto della situazione. Prima di partire fisso bene i volti di chi amo. Prima di partire semino briciole di cuore che mi aiuteranno a ritrovare il cammino. Prima di partire imprimo nella memoria i momenti vissuti. Prima di partire provo a non dimenticare quello che voglio mettere in valigia. Prima di partire abbraccio chi ha reso unica ogni mia permanenza. Prima di partire ringrazio che sia arrivato il momento di andare via.


E infine, prima di partire ascolto questa canzone dei A Toys Orchestra, Be4 I walk away, che per me significa tutto questo e anche molto di più, mi ricorda che sono un’anima in viaggio e che senza questo spirito non sarei più io.





A Toys orchestra è un gruppo rock di ispirazione british che non manca però di sonorità indie ed elettroniche. Il gruppo originale nasce nel salernitano nel 1998 e si muove nell’ambiente underground italiano fino al 2003, quando, dopo l’ingresso di un nuovo membro nel gruppo, il passaggio alla casa discografica Urtovox Records ne segna l’ascesa. Cuckoo Boohoo esce nel 2004 e viene premiato sia dalla critica che dalla programmazione televisiva e radiofonica. Il video di Peter Pan syndrome, uno dei singoli del disco, è diretto da Fabio Luongo e riceve numerosi riconoscimenti. Nel 2005 nuovo cambio all’interno del gruppo e nel 2007 pubblicano il nuovo album, Technicolor Dreams. Il primo estratto è Powder of words che verrà poi utilizzato nella colonna sonora del film Il giorno in più con Fabio Volo. Anche la stampa straniera accoglie favorevolmente la loro musica e due brani del disco vengono scelti come singoli dalla BBC Radio 2. Alcune loro canzoni compaiono, intanto, in fiction televisive come i Liceali e gli Afterhours li invitano a partecipare al loro progetto musicale Il paese è reale. Nel 2010 esce  Midnight talks a cui segue nel 2011 Midnight (R)Evolution, una svolta per il gruppo e per Enzo Moretto, voce del gruppo e autore dei loro brani, il quale si cimenta come tematiche impegnate e sociali. Il disco è accompagnato da un Dvd, Midnight Stories, che ripercorre il percorso del gruppo fino ad allora. Da marzo 2012 sono la “resident band” del programma di Fabio Volo su Rai3 Volo in diretta e a gennaio 2013 suoneranno in Olanda in occasione di Eurosonic.


Be4 I walk away è tratto da Technicolor Dream, a mio parere il miglior disco della band; un brano dalla cifra intimista con un testo semplice, fatto di elementi quotidiani, ma non per questo meno poetico.


Before the radio turns on
Before the coffee getting cold
Before the dew evaporate
Before i walk away,i walk away,i walk away
Before my watch stops to run
Before an eyelid touches the other one
Before 8 became 9
Before i loose my mind
Before i loose my mind
Before i search the way i'll find
Before i drink down this glass of wine
Before i change my mind again
Before the egg or before the hen
Before to know how where and when
Before i say "before" again
Before i look ahead
Before i retrace my steps
Before i walk away again








You May Also Like

22 commenti

  1. Ottima scelta musicale! Apprezzo moltissimo anche io gli A toys orchestra.
    Portare con te le sensazioni e i ricordi degli attimi vissuti in questi giorni di vacanza sará un balsamo per la tua anima. In bocca al lupo per il rientro e per le numerose avventure che ti porterà!

    RispondiElimina
  2. Anche a me piace molto questa canzone! Condivido quello che hai scritto sulle partenze, specialmente questa frase: "mi ricorda che sono un’anima in viaggio e che senza questo spirito non sarei più io." :)
    In bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. crepi! Beh se non mi spostassi fisicamente e mentalmente non saprei come altro vivere...:-)

      Elimina
  3. Io sono un po' triste che le feste siano finite... ho visto che hai rimosso gli "addobbi" dal blog, dovrei farlo anch'io ma non mi va, uffi! Carina la canzone, ti auguro buona partenza e buona ripresa! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh già feste finite... io sono anche più triste perché ho saputo che mi tocca risalire a Torino e non trovare amorcito che è ancora in Olanda per lavoro e tornerà fra qualche giorno...che stress...
      buona ripresa anche a te cara!

      Elimina
  4. uuuh A Toys Orchestra <3 Non li conosco tanto ma questa canzone è sicuramente una delle mie preferite! E' bellissima l'idea di essere un'anima sempre in viaggio! Amo i tuoi pensieri e come li esprimi. Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Perdona la lunga assenza, mi sono mancate le tue rubriche e i tuoi commenti!
    Non avevo il pc a portata di mano e avrei voluto un bel pò di tempo per aggiornare come si deve. Ma da domani torno a pieno regime promesso :)
    Le vacanze ahimè sono finite per tutti, anche io oggi ho preso l'aereo e adesso cerco di piangere!
    Consoliamoci a vicenda... la Pasqua è vicina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma, come ho scritto, per me è già tempo di rinascita... non vedevo l'ora di tornare qui! :-)
      Bentornata a te!

      Elimina
  6. non gli conoscevo
    mi piacciano molto.
    grazie per la segnalazione!

    http://nonsidicepiacere.blogspot.it

    RispondiElimina
  7. carissima,
    purtroppo i bei momenti finiscono e si ritorna alla normalità, ora sei più carica di emozioni e pronta ad affrontare la quotidianità anche se sono dell'idea che sei una persona dalle emozioni forti pronta a vivere intensamente ogni singolo periodo dell'anno.
    Attendo le tue recensioni,finite le sfumature di rosso (che sto odiando) si comincia con roba seria :)
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono già prontissima, anzi in fondo non vedevo l'ora! ;-)

      Elimina
  8. Il bello della vita sono le partenze e i ritorni.

    Buon martedì cara!

    RispondiElimina
  9. secondo me, il bello di partire è proprio il tornare: ci si allontana dalla propria quotidianità, si scoprono luoghi diversi o completamente opposti a quelli a cui siamo abituati e li troviamo più o meno belli dei nostri. Impariamo tradizioni e conosciamo gente: ma poi è piacevole tornare a casa, mettere a frutto ciò che abbiamo imparato, cambiare qualcosa che abbiamo capito che non andava bene oppure ringraziare Dio per quello che ritroviamo... Bellissimo il pezzo che hai postato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio perà non è un partire solo vacanziero... mi sposto per la penisola da quando ero poco più che maggiorenne, per esigenza, piacere, costrizione, speranza. E anche i miei viaggi all'estero li vivo così, che ci debba stare 3 giorni o 6 mesi... tornare è per me stasi e recollection, momenti gioiosi e aereni, ma l'idea del movimento è sempre dietro l'angolo...

      Elimina
  10. anche le partenze come tutti i nuovi inizi portano qualcosa.
    non lo conoscevo questo gruppo ;-)

    RispondiElimina
  11. ma che bella questa song, mi piace...
    andare via mette sempre un po' di tristezza
    kiss kiss

    RispondiElimina
  12. Bello questo post, io prima di partire sono sempre molto agitata.
    Buona serata.
    Miky

    RispondiElimina
  13. Ciao mi chiamo Lorena e ti seguo sempre!
    Il tuo blog è meraviglioso e tu sei una persona spontanea e dolcissima!
    Ti chiederai perché non ti ho mai scritto prima e il semplice motivo è perché non sapevo cosa scriverti, però oggi voglio farti gli auguri per un sereno 2013 con la speranza che ogni tuo sogno possa diventare realtà!
    Quando vuoi fai pure un saltino nel mio blog, scarseggia alla grande di visitatori!! XD loryinwonderland.blogspot.com
    P.s. come faccio a seguire i tuoi post in modo che mi arrivino gli aggiornamenti??
    Ciao ciao!!

    RispondiElimina
  14. Purtroppo non so come funziona per fare rispondi al commento perchè non mi esce il tastino, così ti rispondo qui!
    Grazie mille per avermi scritto, purtroppo non ho facebook quindi non riesco a seguirti li, però qui mi farebbe molto piacere, solo che sulla destra non trovo il tastino dei followers.. Sono un po' imbranata mi sa!!
    Poi continua a uscirmi l'anonimo nei commenti, così ho cliccato su nome e url.. che amarezza! XD
    Ciao ciao un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara sono i lettori fissi, li trovi in alto nella colonna destra...:-)

      Elimina
    2. Mi esce completamente vuoto però!!

      Elimina
  15. Ma hai trascorse bene le feste e iniziato bene il 2013?
    Spero che il nuovo anno sia eccezione per te...
    Felice anno nuovo!

    RispondiElimina