5 commenti
  1. Eccomi qui, in prima linea :) Tra i libri più malinconici che ho letto, c'è sicuramente "L'ultima riga delle favole" di Massimo Gramellini. Tutto questo viaggio spirituale nella propria anima è proprio malinconico! E' una lettura controversa, non è da tutti.

    RispondiElimina
  2. Concordo: due libri molti malinconici! Infatti non dovevo leggerli sotto Natale! ç_ç

    RispondiElimina
  3. Non sono in vena di storie malinconiche...

    Buona giornata! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi aveva già incuriosito la tua recensione, ora devo proprio leggerlo!

      Elimina
  4. Beh in questa stagione un libro malinconico è l’ideale…

    RispondiElimina