Recommendation Monday: Consiglia un libro malinconico

by - 21:19

Buon lunedì fragoli!

Nuova settimana, nuovo Recommendation Monday

bannerrecommendationmonday2

Il tema di oggi è in sintonia con le giornate ottobrine che stiamo vivendo:

CONSIGLIA UN LIBRO MALINCONICO

Questa volta anziché un romanzo vi consiglio una raccolta di racconti. Un genere spesso bistrattato ma che invece io amo molto, per quel senso di mordi e fuggi che ti permette di immergerti non in una sola storia ma in un atmosfera, un contesto, un mondo di cui i racconti sono le sue molteplici declinazioni. E se penso a racconti e malinconia, mi viene in mente una scrittrice inglese che molti di voi conosceranno per “L’inconfondibile tristezza della torta al limone” ma che io ho amato molto di più qui: La ragazza con la gonna in fiamme, di Aimee Bender.


La ragazza con la gonna in fiamme (orig. The Girl in the Flammable Skirt) | Aimee Bender | M. Testa| 2012| Minimum Fax| 172 p.| ISBN 9788875214364






Il libro di esordio di Aimee Bender, autrice de "L'inconfondibile tristezza della torta al limone", è una raccolta di racconti che usa la dimensione surreale e fantastica, a volte fiabesca, per rappresentare in maniera originale l'amore, il tradimento, il desiderio sessuale, le dinamiche familiari, l'amicizia. Dietro un uomo che torna dalla guerra senza labbra, una donna che partorisce misteriosamente la propria madre, un folletto che si innamora di una sirena nei corridoi di un liceo americano - dietro l'ereditiera o la bibliotecaria che cercano di esorcizzare il dolore con il sesso, dietro il delinquente ossessionato dalla propria bruttezza - c'è in fondo ognuno di noi, con la sua solitudine, le sue paure e le sue infinite possibilità di redenzione.

Buona settimana a tutti!

You May Also Like

5 commenti

  1. Eccomi qui, in prima linea :) Tra i libri più malinconici che ho letto, c'è sicuramente "L'ultima riga delle favole" di Massimo Gramellini. Tutto questo viaggio spirituale nella propria anima è proprio malinconico! E' una lettura controversa, non è da tutti.

    RispondiElimina
  2. Concordo: due libri molti malinconici! Infatti non dovevo leggerli sotto Natale! ç_ç

    RispondiElimina
  3. Non sono in vena di storie malinconiche...

    Buona giornata! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi aveva già incuriosito la tua recensione, ora devo proprio leggerlo!

      Elimina
  4. Beh in questa stagione un libro malinconico è l’ideale…

    RispondiElimina