15 commenti
  1. Ho preso l'ebook di questo libro ma ancora non l'ho letto...Mi è piaciuta un sacco la tua recensione, penso che entro il mese arriverà anche il suo turno!! Sono molto curiosa di leggere il racconto della zia ^_^

    RispondiElimina
  2. Non conoscevo ne' il libro ne' l'autore. Ora però, dopo aver letto la tua recensione, sono curiosa di leggerlo. Lo aggiungo in wishlist :)

    RispondiElimina
  3. Leggo con piacere che il libro ti è piaciuto. Cognetti è proprio bravo.
    Attenta e precisa la tua recensione. :)

    RispondiElimina
  4. È nella lista dei desiderata.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Sembra davvero interessante! Messo in lista!! :)

    RispondiElimina
  6. Lo consigliano in tanti, ma non l'ho mai letto. Dovrei farlo...

    RispondiElimina
  7. lo metto nella lista, mi sembra un bel libro ;)

    RispondiElimina
  8. mi ricorda vagamente le storie di Banana Yoshimoto sull'adolescenza. Sbaglio?
    Già mi hai convinto con questa bella recensione :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che non ci avevo pensato? Ma ora che me lo dici mi è apparso un parallelismo niente male... brava Manu! :-)

      Elimina
  9. Ho sentito parlare tanto e bene di questo libro e quindi mentalmente l'ho già comprato ;)

    RispondiElimina
  10. anch'io preferisco le letture di autori stranieri :) però ottima segnalazione!!

    RispondiElimina
  11. Ciao carissima, come va? Ti aspetto da me. Vorrei esprimessi un tuo parere.

    RispondiElimina
  12. Anch'io l'ho letto e mi ì piaciuto molto. Sono rimasta commossa...

    RispondiElimina
  13. Ciao! Bel post! Volevo dirti che dopo molto tempo sono riuscita finalmente a pubblicare sul blog... Passa a dare un'occhiata se ti va!

    RispondiElimina
  14. Mi hai fatto rivalutare questo libro! Lo leggerò sicuramente <3

    RispondiElimina