18 commenti
  1. condivido tutto quello che hai scritto... la tua nausea, la tua rabbia... non ci sono parole...

    RispondiElimina
  2. Concordo in pieno. Una vera schifezza.

    RispondiElimina
  3. Sono pienamente d'accordo con te, sono anch'io nauseata.

    RispondiElimina
  4. A me non vengono nemmeno le parole. Ho letto sul blog di Giulia che ieri sarebbe stato il compleanno di Falcone. Bel regalo oggi.

    RispondiElimina
  5. Condivido in pieno le tue parole.
    Sono anche io nauseata. Non ci sono parole.

    RispondiElimina
  6. Io sono pugliese quindi mi tocca da vicino, è terribile.

    RispondiElimina
  7. Abbiamo espresso lo stesso pensiero, mi mette paura sapere che la criminalità adesso non si arresta più nemmeno davanti a simboli come quelli della scuola. Colpiscono al cuore della gioventù, come se volessero dirci "vi togliamo il futuro".
    E' ignobile.

    RispondiElimina
  8. Ma quale Stato, noi non ce l'abbiamo uno Stato. Il nostro paese è in balia di tutto e di tutti ed è lo Stato che lo permette, i peggiori criminali si trovano proprio al suo interno.

    RispondiElimina
  9. Immagini che non avremmo mai voluto vedere. Speriamo trovino presto il colpevole.

    RispondiElimina
  10. E' un episodio straziante. Non so se c'entri la mafia (oggi parlano di uno squilibrato), chiunque sia stato è una bestia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si sentivo...l'ho scritto ieri quando tutti gridavano alle stragi mafiose...in ogni caso siamo davvero in balia di tutti...

      Elimina
  11. Non capisco perché la ragazza innocente così giovane ha dovuto perdere la vita...
    Mi dispiace davvero...

    RispondiElimina
  12. è un evento che ha sconvolto anche me. tra l'altro arrivato in un periodo in cui me ne erano già capitate altre nella vita personale. poi anche il terremoto. il mio livello di sicurezza anche personale è ancora più basso. il tormento è dappertutto. siamo tristi e terribilmente addolorati. la caccia all'uomo continua, ma se fosse come ne I soliti sospetti in cui il killer fingeva di essere claudicante, ecc. proprio per non farsi trovare?
    se c'è davvero un pazzo in giro speriamo lo trovino prima che lo faccia di nuovo.

    RispondiElimina
  13. per me che sono siciliana, e quando ho sentito la parola "MAFIA" mi si è stretto il cuore.

    RispondiElimina