8 commenti
  1. non lo sapevo di questo modo di fare il tè dei russi!

    Ecco quale potrebbe essere il mio prossimo acquisto da 99 cent :)

    RispondiElimina
  2. Vorrei assaggiare questo tè...
    Durante le vacanze in Toscana, ho comprato tanti libri e non vedo l'ora di leggerli presto...
    Buona giornata

    RispondiElimina
  3. Finora sono riuscita a sfuggire agli scrittori russi!

    Bacio cara

    RispondiElimina
  4. Anch'io ho preso "Le notti bianche" al supermercato! In realtà li compro spesso i libri al supermercato, sono scontate anche le nuove uscite scusa, perché dovrei evitare di risparmiare due euro?
    Anche per me è stato il primo approccio con Dostoevskij, decisamente positivo. Anch'io, come te, ho "Delitto e castigo" che mi aspetta dal mucchio di libri presi e non ancora letti.
    Ora non mi resta che cercare il film, non sapevo che esisteva!

    RispondiElimina
  5. Siii, quando ho visto "Le notti Bianche" a 0,99 cents mi sono emozionata e ho comprato quasi tutti i libri esposti, tra cui anche "I racconti del terrore" di Poe...sono felicissima :)

    RispondiElimina
  6. Ho letto questo libro tempo fa e mi ha subito conquistato.

    In particolare ho provato un affetto speciale poichè il Sognatore mi ha tanto ricordato un periodo che ho vissuto verso il 2009.

    La pagina che più mi rapì la riportai sul mio blogghino: http://credicidipiu.blogspot.it/2012/05/citazioni-da-una-vita-precedente.html

    :)

    RispondiElimina
  7. Il mio rapporto con gli scrittori russi è partito piuttosto male: ho voluto iniziare con Anna Karenina perchè il film mi aveva molto deluso, ed ero curiosa di scoprire il fascino che si celava dietro quel romanzo. Non l'ho portato a termine: l'ho abbandonato sopraffatta dalla noia. Forse non ero in vena per le storie d'amore, forse era ancora fresca la delusione cinematografica, forse semplicemente la letteratura russa non è il mio mondo.
    "Le notti bianche" giace abbandonato nella libreria, in attesa di momenti migliori. C'è da dire che la tua recensione mi sta spingendo verso di lui: hai la meravigliosa capacità di invogliare a leggere una qualsivoglia opera.

    RispondiElimina