Fragola in cucina: crostata allo yogurt greco e fichi

by - 20:17

Chiudiamo la settimana in dolcezza.

E anche in modo easy che sono completamente rintronata.

Adoro l’autunno ma questa fase di transizione mi scombussola tutta e parecchio. Sarà anche che in questa settimana ho cominciato a muovere i primi passi da social media editor per una wedding planner. Si, io e una weeding planner. Pare una barzelletta. Ma fare la social media era una cosa che mi frullava in testa da un po’, imparare a farlo almeno, e mi è stata data questa opportunità sotto forma di ennesima collaborazione – che non sia mai scappi un lavoro da questa parti, potrebbe incrinarsi l’equilibrio mondiale del precariato cosmico – ma non voglio lamentarmi, è un’occasione per farsi le ossa, imparare qualcosa di nuovo e vedere se ho la stoffa per questo mondo così social. Anzi – marketta time – se vi va di farvi un giro sulla pagina facebook o profilo twitter e anche sul magazine YES in ITALY, dove a breve compariranno anche alcuni miei articoli (ecco la mia professione, faccio la scribacchina), siete i benvenuti!

Ok la smetto.

Dicevamo che è un periodo di transizione. E dato che ormai le angurie sono finite, le pesche pure, le ciliegie da un pezzo, le fragole non ne parliamo, l’ultimo frutto estivo a cui ho voluto dire arrivederci per quest’anno è stato il fico. E, ovviamente, da golosa come pochi, ho deciso di salutarlo mettendolo in un bel dolce, che però vi stupirà sapere non è neanche così dolce come si pensa. Ma è buono e fresco e prima che arrivi davvero il freddo freddo risulta ancora piacevole da mangiare.

crostata

Come si prepara?

Partiamo dalla pasta frolla. La ricetta originaria diceva di farsela con le proprie manine sante. Si ciao. Se siete virtuosi della cucina fatela voi che, ovvio, è più buona. Se siete pigri e incapaci come me (impastare mi crea sempre tanti problemi) andate al supermercato vicino casa e comprate un bel rotolo di pasta frolla. Poi, tornati a casa, prendete la vostra teglia preferita e vi stendete un bel foglio di carta forno. Srotolate la pasta frolla nella teglia e la ricoprite con un secondo foglio di carta forno e una volta che l’avrete ricoperta bene, per tenere il foglio fermo durante la cottura, versate sul foglio dei fagioli secchi che faranno peso ed eviteranno al foglio di sollevarsi. Eh si, perché in questa ricetta la pasta frolla la cuciniamo alla cieca, ovvero alla fine della cottura la parte interna risulterà bianca, adatta ad accogliere un ripieno che non ha bisogno di andare in forno. Mettiamo la pasta frolla in forno a 180° per 30 minuti, se avete il forno ventilato procedete pure con 20 minuti a 160°. Una volta cotta, togliete il foglio di sopra con  i fagioli e lasciate cuore per altri 5 minuti. A questo punto, togliamo la crostata dal forno e la lasciamo da parte a raffreddare e ci occupiamo del ripieno.

Qui c’è la parte creativa, o meglio sperimentale, della mia ricetta. La torta era infatti con il mascarpone, ma a me il mascarpone non fa impazzire. Adoro invece lo yogurt greco ma a parte a colazione non so mai bene dove infilarlo. Ho fatto qualche ricerchina, ho visto che si poteva fare e così ho deciso: scambiamo il mascarpone con lo yogurt greco! Le quantità sono più o meno le stesse, ma potete toglierne anche 100 grammi circa se vi pare troppo.
Partiamo immergendo la colla di pesce, ovvero i fogli di gelatina per dolci, in acqua tiepida per 10 minuti. Nel frattempo lavoriamo per qualche minuto lo yogurt con lo zucchero a velo, avendo cura di conservare un paio di cucchiai di zucchero per la panna. Io amo il sapore dello yogurt e per questo ho diminuito la dose di zucchero, ma se voi volete che la crostata sia più dolce, aggiungete pure altri 20 grammi. Una volta ammorbidita, scoliamo la gelatina e sciogliamola in 50 ml di panna tiepida. Il resto della panna la montiamo con i due cucchiai di zucchero a velo. Una volta completato anche questo passaggio, uniamo la gelatina sciolta nella panna al composto di yogurt e zucchero; infine, aggiungete un po’ per volta la panna montata. Finito, lasciamo il ripieno a raffreddare in frigo per 1 ora circa. Una volta rassodato, prendiamo il ripieno e lo versiamo nella nostra base di pasta frolla, livellandola con il dorso di una spatola. Lasciamola in frigorifero mentre preparate la guarnizione.

Per guarnire, laviamo i fichi e li tagliamo a spicchi, dividendo ogni metà in tre parti. Una volta tagliati, caramelliamo i fichi per qualche minuto con due cucchiai di zucchero di canna. Lasciate raffreddare. Infine disponete sulla crostata e spargete una manciata di mandorle. Et voilà! La crostata è pronta!!

Image

(io ho un po’ pasticciato, al mio solito, è l’aspetto non è il massimo, ma vi assicuro che è buona!)

Gente, con questa io vi auguro un buon weekend. Alla prossima!

weekend

You May Also Like

10 commenti

  1. deve essere davvero deliziosa...e poi adoro i fichi... secondo me è venuta bene ...altro che pasticciare ti farei vedere i miei di dolci tu a confronto sei buddy il boss delle torte
    xoxo
    buon week end

    NEW BEAUTY POST!!!
    FOLLOW ME ON:
    The simple life of rich people blog

    RispondiElimina
  2. Questa crostata è proprio perfetta per questo fine settimana;) Ma siccome questo week end non avrò molto tempo, passo la ricetta a mia madre;) baci

    RispondiElimina
  3. Peccato non ami i fichi, m'ispirava questa ricettina.

    Buon sabato!

    Baci

    RispondiElimina
  4. Credo che proverò subito a farla, mi ispira moltissimo... e poi i fichi sono una delizia!

    RispondiElimina
  5. Sembra proprio buona! La pasta frolla però devi imparare a farla dai... è facilissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione cara, ma non mi hai mai visto impastare, le mie mani prendono iniziative loro e creano il caos! :-)

      Elimina
  6. Ottima la tua crostata cara! Voglio provare anch'io la crema a base di yogurt!
    Ps io la frolla la faccio in casa ma me la fa in realtà il bimby! :)

    RispondiElimina
  7. Aaah sembra buonissima davvero!

    RispondiElimina
  8. Ecco, io sfrutterò la tua ricetta per iniziare la settimana che ci attende domani :)

    RispondiElimina
  9. Ciao! Ti ho assegnato un Liebster Award ;) Qui: http://nerdlaurie.org/blog/2013/09/15/auto-assegnato-liebster-award-perche-io-valgo/

    RispondiElimina