6 commenti
  1. Vediamo il seguito.

    Un abbraccio cara

    RispondiElimina
  2. Mi sto appassionando ;)
    Buona giornata cara.
    Miky

    RispondiElimina
  3. Quel maiale del Reverendo Pollock...Ha fatto bene Arabella a prenderlo a vangate!

    RispondiElimina
  4. Finito ormai giovedì scorso. Il libo mi è piaciuto, nonostante un inizio un po' claudicante e un finale a mio parere un po' affrettato. Trovo, operò, il lavoro della Harris molto buono sia nel tessere una storia avvincente, che strizza l'occhio alla narrazione gotica e vittoriana, sia alla riflessione femminista degli anni '70 che rivede l'espediente della donna pazza in soffitta (per maggiori info vi consiglio The Madwoman in the Attic: The Woman Writer and the Nineteenth-Century Literary Imagination di S. Gilbert e S. Gubar). Una lettura molto piacevole che sono contenta di aver fatto con voi. Alla prossima!

    RispondiElimina
  5. Scusate se sono sparita! Nel complesso non sono soddisfatta di questo libro, anche se mi piace lo stile della Harris e alcuni capitoli erano davvero avvincenti.
    Ho pubblicato sul blog la mia recensione: http://librisucculenti.blogspot.it/2013/06/le-osservazioni-anno-ii-lettura-44.html

    RispondiElimina