26 commenti
  1. Per chi suona la campana l'ho letto. Anch'io vorrei affrontare Stendhal, ma al momento non ho la forza necessaria.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Mi piace un sacco questa cosa dei "vorrei-ma-non-posso"! Ho deciso che adesso butto giù anch'io la mia lista. I fratelli Karamazov in effetti compare tra i primi posti, come pure Anna Karenina, e vedremo se mai ci riuscirò.
    Comunque, tra quelli che hai elencato tu: Alta fedeltà te lo consiglio allegramente, è l'unico che ho letto di Hornby e mi è piaciuto davvero tanto.
    E Il rosso e il nero, cara mia, come ben sai me lo sono pure sognato. E come la tua amica sono perdutamente innamorata di Julien Sorel e mi brillano gli occhi solo a pensarci (lo sai che da quando ho letto il libro continuo a tenerlo sul comodino? Forse sperando di sognarlo di nuovo)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si in effetti anche il tuo sogno è stato per me un segno premonitore... Attendo la tua lista! :-)

      Elimina
  3. Io voterei per "I fratelli Karamazov": dopo "I miserabili" niente mi spaventa, e la letteratura russa ammetto che mi affascina un po' (sarà a causa del mio nome?)

    RispondiElimina
  4. Ma tu vai sul pesante! :D Ti credo che li accantoni sempre... Scusa l'ironia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaha! Si diciamo che mi attraggono i libri "corposi"! :-D

      Elimina
  5. Per chi suona la campana mi ispira proprio
    ecco un bel suggerimento di lettura, se non verrà scelto lo leggerò lo stesso :D

    RispondiElimina
  6. Eccomi!
    Non sono tutti titoli "impossibili", dai ;)
    Di certo io li voglio leggere quasi tutti, faccio prima a dirti quelli che non voglio e il perché (in attesa del sondaggio):

    * "Il rosso e il nero": perché, come hai detto tu, l'ho appena letto :)
    * "Infinite Jest" non tanto perché sia enorme, ma perché (a quanto ho letto in giro) pare sia ben ben arzigogolato e "strano". Per ora non mi invoglia.

    Per il resto mi van benissimo tutti!

    A presto!

    Valentina
    www.peekabook.it

    RispondiElimina
  7. Condividiamo un sacco di libri che vorremmo leggere (purtroppo o per fortuna?): "Il rosso e il nero", "Infinite Jest", "I fratelli Karamazov"...
    Ho letto solo "Alta fedeltà" ed è molto carino - anche se io ho preferito "Non buttiamoci giù", quindi ti consiglio di più quello. Di Hemingway ho letto "Addio alle armi" e "Il vecchio e il mare": il primo meraviglioso, il secondo molto bello. Di sicuro è un autori che consiglio :D

    RispondiElimina
  8. I fratelli Karamazov anche per me, insieme ad un altro grande classico russo "Anna Karenina"
    Altà fedeltà io l'ho letto proprio recentemente e benché conservi lo stile di Hornby da me tanto amato per quelche motivo (che credo si possa ricondurre al fatto che odiavo il protagonista) non mi è piaciuto quasi per niente

    RispondiElimina
  9. non ho letto nemmeno un libro della tua classifica. Shame on me :(
    Ma adoro il Maggio del libro (che sta arrivando) e la giornata mondiale del libro. Si dovrebbe festeggiare più spesso per stimolare la lettura :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neanche io ne ho letto nessuno, ma spero di trovare qualcuno che mi faccia compagnia con almeno uno di questi! ;-)

      Elimina
  10. Io per il momento tra i miei "vorrei ma non riesco" letterari avrei il Kindle, così forse sarebbe la volta buona che mi metterei a leggere, dato che uno dei motivi per cui non acquisto più libri è che non so dove metterli :)
    Che ricordi mi hai fatto tornare alla mente, "Le rouge et le noir" l'ho dovuto leggere in terza liceo, ovviamente in lingua originale!

    RispondiElimina
  11. "I fratelli Karamazov" io l'ho dovuto iniziare due volte, ma poi alla seconda devo dire che mi è piaciuto, però non è il mio preferito del Dosto.

    "Per chi suona la campana" e "Fiesta" sono anche tra i miei vorrei-ma-non-riesco, nel mio caso però cè da dire che Hemingway l'ho già provato, e non mi è piaciuto tantissimo.

    Con Thomas Mann ho avuto un percorso in un certo senso opposto al tuo: l'ho conosciuto proprio con "I Buddenbrook", letto da adolescente. Non ne ricordo quasi nulla, ma non mi era dispiaciuto. Nello stesso periodo comprai anche "Morte a Venezia", ma l'ho letto solo di recente, e onestamento non comprendo proprio come il tuo insegnante abbia pensato di potervelo far apprezzare a quell'età! Da adulta devo dire che invece m'è piaciuto! :)

    Buon Maggio dei Libri! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io metto Il signore degli anelli al primo posto dei libri che rimando...

      io ci sono sempre e comunque per un tuo gdl: dò la mia preferenza ad Hemingway

      Elimina
  12. La mia lista sarebbe infinita.
    Per esempio c'è da tantissimo tempo Il conte di Montecristo. Ma è solo uno dei tanti.

    RispondiElimina
  13. Mi piacerebbe partecipare al prossimo UFG book club perchè in quello dell'anno scorso mi ero divertita molto. Premesso che nella tua top ten c'erano 3/4 libri che mi ispirano molto... dovendo sceglierne uno io voto per A sangue freddo!

    RispondiElimina
  14. Interessante questa lista!! Io per ora ho un unico titolo "vorrei ma non riesco"... una cosa della quale mi vergogno tremendamente, ma per ora proprio non ci sono riuscita. L'ho iniziato all'età di 13 anni, per poi piantarlo lì... ulteriore tentativo fatto verso i 17 anni, arrivata sempre allo stesso punto e poi interrotto. Di quale libro parlo? Di Dracula di Bram Stoker, me tapina. Che vergogna! Proprio io che amo tremendamente il film di Coppola... eppure, passate le prime 30 pagine, non riesco più a proseguire, ammetto che mi annoia. Ora che ho quasi 28 anni è il caso di ritentare? :-)

    RispondiElimina
  15. Il commento della Ludo era mio ovviamente (la Ludo non credo abbia mai letto un libro in vita sua!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaha! Immaginavo ma mi faceva comunque piacere la ludo volesse essere dei nostri! ;-)

      Elimina
  16. I fratelli Karamazov, Il rosso e il nero e La famiglia Winshaw sono bellissimi (ognuno in un modo diverso dall'altro) e spero tanto che tu riesca a leggerli e ad innamorartene:D
    Anche Alta fedeltà è molto carino e divertente e devi assolutamente leggerlo appena puoi, anche perché è una lettura non impegnativa e si riesce a incastrare benissimo nei ritagli di tempo libero!

    RispondiElimina
  17. Mi fa piace leggere che non sono l'unica ad aver avuto lo stesso problema con Dostoevskij, le notti bianche è bellissimo e si legge in pochissimo ma Delitto e Castigo è davvero difficile da finire ...forse l'ho letto nel momento sbagliato mah!!!

    RispondiElimina
  18. Mi sa che stavolta non posso partecipare..troppe letture arretrate e troppi esami da dare! ç_ç seguirò le opinioni del libro che sceglierete!! Alla prossima! ^^

    RispondiElimina
  19. Che bella questa lista! Ho appena votato "Per chi suona la campana" nella colonna laterale, perché Hemingway è uno dei miei massimi "vorrei ma non riesco" (quindi va bene pure Fiesta). Mi incuriosiscono molto anche Il partigiano Jhonny e le Lezioni americane, tutta colpa di Maria anche nel mio caso! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. spero allora parteciperai al GdL! :-)

      Elimina
  20. Ahahahahahaha! A quanto pare c'è qualcosa che ispira pazzia nella tomba di Stendhal! Anche io ci ho parlato quando ci sono andata (con tanto di occhiatacce dei miei amici), ma l'ho ringraziato perché Il rosso e il nero mi è piaciuto molto e mi ha ridato fiducia nella letteratura francese dopo alcune esperienze spiacevoli.
    Oddio, forse un po' (tanto) pazza lo sono davvero, ho letto Delitto e castigo in tre pomeriggi e mi è piaciuto.
    C'è poco da fare, o si amano o si odiano ;)

    RispondiElimina