10 commenti
  1. Oh cavoli, che brividi.
    Anche io ricordo di aver letto la notizia su qualche sito distrattamente e senza farci troppo caso: devo ammetterlo.
    Non per cattiveria o insensibilità, semplicemente perché sentiamo parlare talmente tanto di queste vicende che ormai nella mia testa non riesco nemmeno a distinguerle.
    Però dietro ad ogni episodio c'è una vita che cambia, come quella di Lucia.
    Sono felice che tu abbia scritto questo post, per farmici pensare un po' di più.

    RispondiElimina
  2. Bellissimo post dedicato a una persona che merita la sua rinascita.
    La violenza nei confronti delle donne è qualcosa di inaccettabile, una realtà (purtroppo) contro la quale tutti dovrebbero porre attenzione e alzare la propria voce. Purtroppo è vero, le notizie riguardo questi tristi episodi si trovano in ogni dove e questo mi riempie di profonda tristezza, spero solo che, alzando tutti la propria voce, si possa arrivare ad una situazione nel quale regni il rispetto e l'amore nei confronti non solo delle donne ma delle persone, tutte.

    RispondiElimina
  3. Non so come si possa arrivare a tanto. Non è amore, questo. Perchè se anche solo avesse amato la metà di quanto sosteneva di fare, sto maledetto, non avrebbe mai fatto una cosa del genere.
    Lucia ha tutta la mia ammirazione. Per avere resistito. Per avere deciso di ricominciare con il suo anno zero. Con il suo nuovo volto. Con la sua nuova vita.
    Io non credo che ne sarei stata capace.
    Auguri di vero cuore, Lucia.

    RispondiElimina
  4. Mi dispiace essere arrivata tardi, avrei fatto molto volentieri gli auguri a Lucia dedicandole un post, è il minimo che avrei potuto fare. Non conosco questa ragazza, ma mi ricordo molto bene la sua storia, ricordo che quando sentii al tg cosa le era successo fui pervasa da un enorme senso di rabbia. Ammiro la sua forza e il suo coraggio. Auguri Lucia per la tua nuova vita!

    RispondiElimina
  5. Anche io arrivo tardi ma storie così mi fanno riflettere tanto...
    ....sul fatto che io, tante volte, come una scema mi arrendo davanti difficoltà davvero più piccole di questa...
    ...sul fatto che dovrebbero essere queste le donne da mostrare alle ragazzine, alle cosiddette "nuove generazioni", esempi di forza, coraggio...
    ...su quanto sia importante crescere mio figlio in modo che sia un uomo sano di mente,corretto, affettuoso, rispettoso delle donne...e non un mostro. Mi chiedo cosa hanno passato persone del genere per crescere così disturbate. Ma questo non mi fa avere pena di loro.
    Auguri in ritardo, allora :')

    RispondiElimina
  6. Mi associo anch'io a queste belle parole d'auguri e di incoraggiamento.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Brava Fragola per aver dato spazio a questa storia che, purtroppo, sembra un déjà vu di tante storie simili. Auguri anche da parte mia e grazie per la tua straordinaria sensibilità.

    RispondiElimina
  8. Una donna da ammirare per il suo coraggio e la sua forza di volontà. Putroppo queste digrazie stanno diventando consuetudini!
    Auguri e buona vita

    RispondiElimina
  9. Brava F! Sei una ganza.

    scriviamo per noi, già! (:

    RispondiElimina
  10. Anch'io ricordo di aver provato le stesse sensazioni quando ho sentito per la prima volta la notizia al tg. In quel periodo ne sono successi altri di episodi simili. Non c'è tortura più vile, una vigliaccata del genere non ha scuse. Per questo quando ho sentito che lei dopo vari interventi si è ripresa e ha avuto il coraggio e la forza di mostrarsi e dare forza alle altre donne ho pensato questa donna è fantastica!Quindi anche da parte mia AUGURI LUCIA!!!

    RispondiElimina